Regione Piemonte

Stemma e gonfalone

Ultima modifica 31 ottobre 2017

Partito semitroncato; nel primo d'azzurro al monte di 3 cime di verde sostenente un castello d'argento, finestrato di rosso, merlato alla ghibellina al capo dell'impero; nel secondo di rosso alla fontana d'argento con doppio zampillo d'azzurro ricadente; nel terzo d'argento al gelso al naturale caricato di una vite fruttuosa pure al naturale.
All'arme è sottoposto un breve dal motto: NUMQUAM SICCABlTUR AESTU
L'arme ha gli attributi propri del Comune: il serto di fronde d'alloro e di quercia e la corona civica turrita.
Lo stemma è stato concesso nel 1973.